Il tredicesimo papiro


tredicesimo_papiro_web

Vito Antonio Loprieno
Il tredicesimo papiro
“conferenza storica sulla città di Bari”

In compagnia di Giuseppe De Trizio (chitarra) e Maria Giaquinto (voce) musicale dei Radicanto

Domenica 15 Febbraio 2015 – ore 18.30

Siamo nel 1002 DC, Bari è capitale del tema della Longobardia; la città è presidiata dai Bizantini. Il potere massimo è nelle mani del Catapano. Gli abitanti sono circa ventimila, la maggior parte pescatori e commercianti. Il culto dominante è il Cristianesimo ma ci sono anche Ebraisti, Armeni, Ortodossi.
I Saraceni sono alle porte… un giorno di Maggio la città viene posta sotto assedio.
Attraverso le gesta e le avventure di personaggi di fantasia l’autore ricostruisce una vicenda storica fondamentale che sarà ricordata negli anni come la “Vidua Vidue”

Vito Antonio Loprieno, nato a Monterotondo di Roma ma di origini familiari baresi, ha vissuto fino a 16 anni a Matera, la città dei sassi. Dopo i successi editoriali del suoi romanzi, Loprieno si dedica alla sua grande passione: la Storia del Mezzogiorno d’Italia.

Vi aspetto,
Raffaella

Il tredicesimo papiro ultima modifica: 2015-02-11T15:31:50+00:00 da Muse Curiose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *