Le chiacchiarèdde de Don Alfrète


felice giovine bari

Felice Giovine, legge Alfredo Giovine nel ventennale della sua morte

Domenica 22 Marzo 2015 – ore 18.30

Felice Giovine, figlio di Alfredo, è nato a Bari.
Svezzato a ègghie e ssale e a ppàne e pemedòre, è stato nutrito con “cugni” imbottiti di storie e patorie, tradizioni popolari, ricorrenze, usi e costumi, folclore, obbligato a parlare anche il dialetto, pena l’esclusione dell’eredità.
Nel 1985, ha fondato il Centro Studi Baresi, iniziando un programma di ristampe di libri ormai esauriti e introvabili del padre Alfredo e prosegue nel programma di incrementare con nuove acquisizioni, l’Archivio delle Tradizioni Popolari Baresi e la sezione Civiltà Musicale Pugliese, fondati nel 1960.
Nel 2005, per le Edizioni Giuseppe Laterza, ha curato “Il Dialetto di Bari”, Grammatica, Lettura e Scrittura, realizzando un progetto che Alfredo Giovine aveva lasciato nel cassetto, fin dal 1964.
Ha diretto e finanziato per oltre due anni il mensile “U Corrìire de BBàre”;
Ha tradotto in barese Giugliètte e Romè, (una riduzione per teatro e cinema), rappresentata in prima assoluta a Barivecchia, nel settembre 2012.
L’8 maggio 2012, ha costituito l’ Accademia della lingua barese “Alfredo Giovine” con Rino Bizzarro, Gigi De Santis e Gianni Serena, per tutelare e valorizzare “la baresità e la sua lingua”.
Ha curato e pubblicato a Natale 2014, “Iì sò de BBare” (2021 modi di dire baresi).

Vi aspettiamo per una divertente serata insieme!
Raffaella

Le chiacchiarèdde de Don Alfrète ultima modifica: 2015-03-16T15:02:12+00:00 da Muse Curiose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *