Un pomeriggio all’opera: Puccini


Domenica 26 marzo 2017 – ore 18.00

La musica pucciniana in compagnia del giornalista Nicola Sbisà e del soprano Nadia Divittorio

Nadia Divittorio – Soprano, figlia d’arte, ha iniziato gli studi musicali sotto la guida del padre, Maestro Donato Divittorio, diplomandosi in canto lirico al Conservatorio di Monopoli con il massimo dei voti.

Vince la borsa di studio nell’ambito dell’Alto Perfezionamento con i Maestri Sherman Lowe e Michael Aspinal. Viene scelta dal tenore Nicola Martinucci, per frequentare il suo Master di Alto Perfezionamento. Da questo momento la Divittorio intraprende una luminosa carriera, che la vede protagonista di un’intensa attività concertistica.

Diverse le sue esperienze canore a cominciare dalle performance vocali nelle opere “Madama Butterfly” al Teatro Piccinni di Bari e al Verdi di Brindisi, “Pagliacci e Cavalleria” per la stagione lirica di Taranto e Potenza. E per continuare, poi, nel 2010 con le partecipazioni ai “Carmina Burana” sotto la direzione del Maestro Rech al Teatro Petruzzelli di Bari e al Requiem di Mozart sotto la direzione del Maestro Bacalov a Taranto, Matera, Lecce e “Carmen” al Teatro Petruzzelli di Bari, cantando sotto la direzione dei Maestri Rech, Bacalou Veronesi, Maazer.

Il 18 maggio 2011 è invitata a tenere un concerto con repertorio pucciniano nell’Auditorium “G. Puccini” a Torre del Lago (Lu) patria del compositore. Questa esperienza le vale la definizione di “usignolo pucciniano” e “voce preziosa”.

Continua a presentare le sue liriche in varie manifestazioni culturali e musicali di rilievo.

Un pomeriggio all’opera: Puccini ultima modifica: 2017-03-18T15:20:10+00:00 da Muse Curiose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *